Spett. Dottore,richiedo gentilmente un'informazione. A mia madre di anni 56 e' stata diagnosticata un'artimia cardiovascolare e dal 06/07/2007 ha iniziato la terapia anitcoaugulante Coumadin. Ogni 2 o 3 giorni e' sottoposta a prelievo per controllare il tempo di protrombina che le hanno consigliato di dover stare nei valori fa 2 - 3. Venerdì scorso... Leggi di più il suo valore era 1,67 e questa mattina 1,45. Come mai il valore diminuisce e non aumenta ai valori richiesti? Quali sono i rischi? Premetto che contemporaneamente a questo farmaco sta facendo anche due punture al gg nella pancia per prevenite l'embolo (mi dispiace ma in questo momento non ricordo il nome del farmaco). Nonostante la cura, potrebbe non raggiungere mai questi valori? Le chiedo scusa se non sono stata molto chiara nel formulare la mia richiesta informazioni.Sentitamente grazie per l'eventuale risposta.Distinti SalutiYlenia B.