11-01-2017

Stimolazione Ovarica e Ciclo Mestruale

Buongiorno, ho 40 anni e da circa un anno io e mio marito stiamo cercando di avere un bambino. Ho avuto la mia prima gravidanza a 28 anni, arrivata subito in maniera assolutamente naturale e portata a termine senza nessun problema. Adesso, a distanza di 12 anni sto cercando una seconda gravidanza, ma fino ad oggi ancora nulla.
Il mio ciclo in quest'ultimo anno e più ha subito dei cambiamenti ,come credo sia normale. Prima avevo un ciclo regolare di 33 giorni, adesso è sempre regolare, ma è sceso a 29/30 giorni con spotting premestruale di 4 giorni più 3 di flusso, che è diventato anche un po' più scarso.

In un paio di occasioni, a distanza di un anno tra di loro, ho avuto un paio di cicli nei quali le mestruazioni mi sono durate circa 15/20 giorni. In entrambi i casi mi sono recata al PS ma dall'eco non è emerso alcun problema, comunque non nascondo di essere stata assolutamente terrorizzata. Che cosa può essermi successo? Adesso ho iniziato a fare dei controlli, il mio ginecologo mi ha prescritto dosaggi ormonali.
Glicemia 85 mg/dl,FT3 2,87 pg/ml, FT4 1.21 ng/dl, TSH 0,900 uUI/ml, Progesterone 0.05ng/ml, E2 estradiolo 7 pg/ml, Testosterone 0.09 nmol/L, FSH 5,89 mUI/mL, LH 4.03 mUI/mL, PRL 5,06 ng/ml. Il mio ginecologo dice che ci sono dei cicli nei quali non ovulo.

Sono al secondo ciclo di stimolazione con Progynova (2 compresse al giorno), gonasi 5000 e Progeffik (200mg al giorno), e sto rilevando l'ovulazione con gli stick (cosa che facevo già da prima), poiché il mio ginecologo non ha ritenuto ancora necessario il monitoraggio con eco. Negli ultimi cicli il mio picco LH avviene sempre all'11 giorno (in quanto ho avuto un accorciamento della fase follicolare). Ho chiesto al mio ginecologo di prescrivermi il Clomid, per aumentare le mie probabilità, ma mi ha risposto che con l'estradiolo basso è controindicato (almeno questo è quello che ho capito).

Volevo chiedere,ma è veramente così? Non potrò mai prenderlo? In più volevo chiedere se secondo il vostro giudizio la terapia e le dosi che sto seguendo sono davvero adeguati alla mia situazione. Mi scuso se sto abusando della vostra immensa cortesia, avevo bisogno di un ultimo chiarimento. Alla fine del primo ciclo di terapia le mie mestruazioni sono state più scarse del solito, e quasi del tutto di color marrone. Ma è normale? Mi sono parecchio preoccupata. Grazie infinite per l'attenzione, grazie tantissime. Distinti Saluti.

Risposta di:
Dr. Lorenzo Della Puca
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Io ti consiglio, se il tuo ginecologo non si interessa di P.m.a, di rivolgerti ad un centro che studia l'infertilità di coppia vicino alla tua residenza.

TAG: Fertilità | Ginecologia e ostetricia | Gravidanza | Organi Sessuali | Salute femminile