08-04-2008

Sto inpanicato aiutatemi a febbraio 2008 mi sono

sto inpanicato aiutatemi a febbraio 2008 mi sono sottoposto ad un ecografia addome superiore e il riscontro è stato fegato di forma regolare e dimensioni ai limiti superiori della norma ad ecostruttura omogenea e addensata ed iperriflettente,in rapporto a steatosi di moderata entità;margini regolari.non immagini da riferire a formazioni nodulari solide o liquide,ecograficamente apprezzabili.a dicembre 2007 mi sono sottoposto ad un lungo ciclo di antibiotici per prevenire hiv non riuscivo nanche a camminare la sera,li ho assunti per 23 giorni poi ho avuto una diarrea di una settimana con una leggera febbre e ho preso il normix insieme ad un lassativo prescritto dai medici dello spallanzani a roma ci ho bevuto sopra senza pensare cosa potevo fare al fegato e preoccupandomi solo per hiv.i riultati a marzo sono tutti negativi sia hiv che epatite b e c e mi dicono di stare tranquillo,comunque sto mangiando benissimo i valori del fegato si stanno abbassando ma sento un prurito anale ad intermittenza e se tocco sotto al fegato mi fa male e anche dietro la shiena.i dottori mi dicono di mangiare bene senza bere vino per smaltire i medicinali presi per quanto ne avrò che devo fare non è che peggiora ed escono fuori malattie.aiutatemi!!!
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La steatosi epatica potrebbe dipendere dalla assunzione di bevande alcoliche oppure da un eccesso di peso corporeo (obesità(. Consigliamo di sospendere del tutto l’assunzione di alcolici e, se presente obesità, seguire un a dieta ipocalorica dimagrante.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna