Gentile dottore, sono una ragazza di 17 anni e ho di recente notato di avere alcune perdite di memoria. Mi capita spesso infatti di non ricordare semplici informazioni a cui sono da sempre abituata (il nome del cantante della mia band preferita) e cose del genere. A volte, nel momento stesso in cui cerco la risposta il mio cervello si attiva e... Leggi di più comincia a farsi paranoie sulla mia scarsa capacità di collegamento e a quel punto finisco in uno stato di confusione, dove sento la testa annebbiata e quindi lascio perdere per paura di scoprire qualcosa di brutto sul mio cervello che non funziona. C'è da dire che questa sensazione di perdita della memoria è molto più accentuata in questo periodo estivo, poiché ho smesso di "allenare" il mio cervello con le attività scolastiche, ma trovo molto difficile il fatto che abbia questi vuoti visto che di solito leggo e interagisco come sempre con altre persone.La mia domanda è se posso migliorare questa situazione e in che modo. Assumo un'alimentazione corretta che include tutte le proteine, ma pratico poco sport e in genere preferisco stare a casa. Inoltre volevo chiederle se episodi del genere hanno incidenza su malattie come l'alzheimer. La ringrazio per l'attenzione.