02-04-2008

Sulla cdt è tutto chiaro: astinenza totale, per

Sulla CDT è tutto chiaro: astinenza totale, per non correre nessun richio, almeno 20-25 giorni prima dell'esame. Per gli altri parametri, a parte malattie, un' alimentazione corretta assicura di passare indenni il test. Ora, potrebbe essere leggermente fuori "topic" , ma chiedo ugualmente: nelle analisi per il rilascio del certificato medico per patenti sospese causa guida in stato di ebrezza, risulta esserci anche questa voce: "alcool (ricerca nelle urine)" . si tratta di 3 esami fatti a distanza di 7 giorni, l'uno dall'altro (il primo coincide con il test sul sangue). Gli esami sulle urine non sono fatti per accertare eventuale uso di stupefacenti? Dopo quante ore spariscono tracce di alcool dalle urine? Questo esame non accerta soltanto che nelle X ore precedenti si è fatto uso di alcool, ma non in quale maniera? Grazie in anticipo.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
No. Solitamente gli esami sulle urine non sono fatti per accertare eventuale uso di stupefacenti. In caso di assunzione non eccessiva di alcolici l’alcol dalle urine non si rileva dopo circa 12 ore. L’etanolo persiste in circolo per circa 6 ore e si ritrova nelle urine fino a 12 ore dopo l’assunzione
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna