Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Tachicardia improvvisa camminandi

Buongiorno a volte mi capita di avere episodi di tachicardia attorno ai 150/160 battiti, mentre passeggio. Mi sono rivolta ad un cardiologo elettrocardiogramma ed ecocardio sono normali, anche gli esami della tiroide. Però anche stamattina mi è successo, gambe molli, 160 battiti misurati col saturimetro che porto sempre con me, saturazione 99, un gran tremore. Poco dopo rientrare puan piano a casa i battiti erano già diminuiti. Il cardiologo sostiene che potrebbero essere aritmie sporadiche, mi è capitato 3 volte in questo ultimo anno. Io sono molto ansiosa in questo periodo per un problema di ernia cervicale e vertigini che sto curando, può essere ansia? O ci sono altri esami da fare?
Risposta del medico
Specialista in Medicina dello sport e Anestesia e rianimazione
Si tratta di brevi episodi di tachicardia parossistica che cessano spontaneamente e che in assenza di cardiopatia strutturale (esclusa da esame ecocardiografico )o affezioni organiche come tireotossicosi o anemia ,di solito non rappresentano una condizione di rischio.Se invece le tachicardie sono sostenute,cioè hanno una particolare durata e soprattutto provocano disturbi come affanno o dolori toracici,è necessario uno studio elettrofisiologico,qualora un esame holter non sia stato in grado di registrarle.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma