Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

06-02-2017

Tecnica chirurgica tradizionale TEA

"La paziente ha eseguito procedura angiografica con accesso femore dx per eventuale stenting su stenosi sub occlusiva di ICA sx non eseguito per difficoltà anatomiche. Sottoposta ad un intervento di rivascolarizzazione della stenosi carotidea per via endovascolare. Eseguita l'angiografia della carotide interna sinistra, perché la stenosi appariva estremamente tortuosa e con patologia anche a monte della stenosi stessa, si decideva di soprassedere all'intervento"
L'angiografia è l'esame diagnostico. In questo caso si può intervenire solo con l'intervento chirurgico tradizionale TEA? Grazie

Risposta di:
Dr. Filippo Preite
Specialista in Chirurgia vascolare
Risposta

Quello che mi dice fa pensare che andrebbe valutato il singolo paziente e la decisione chirurgica andrà personalizzata anche perché è da tenere presente tutta la situazione, anche medica, prima di intervenire. Grazie

TAG: Apparato circolatorio | Chirurgia | Chirurgia vascolare | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!