26-10-2017

Terapia per trombosi portale

Gentile dottore, mio padre é un uomo di 67 anni, in gioventù ha contratto in ospedale l’epatite C, curata, tenuta sotto controllo ed effettuato una terapia (nel 2001) di interferone ed ribaverina. La carica virale é stata neutralizzata, i valori epatici sono sempre nella norma. Quest’anno, a settembre, a seguito di una tac e Pet tac, abbiamo scoperto un epato carcinoma di 8 cm su fegato cirrotico, trombosi portale, ascite e varici esofagee f1. I medici che lo hanno in cura stanno intervenendo con calciparina e flebo di vitamine. Dicono che in nessun modo é possibile intervenire sulla trombosi e non considerano alternative, si parlava di chemio embolizzazione, ma con cirrosi e trombosi non si può. Esistono centri specializzati, o interventi come la Tips per risolvere la trombosi portale ed iniziare una qualsiasi terapia? Si può utilizzare un’altra vena per la chemio embolizzazione? Grazie

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Purtroppo non si può utilizzare un'altra vena. I medici che seguono suo padre stanno facendo correttamente quello che si può fare.

TAG: Apparato circolatorio | Ematologia | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione | Medicina interna | Tumori