Egregio dottore a seguito di eco alla tiroide con esito di "Tiroide in sede di dimensioni lievemente aumentate, normoecogena. Ecostruttura disomogenea. Al lobo dx area nodulare dominante solida prevalentemente ipoecogena non omogenea con qualche calcificazione intrinseca e vascolarizzazione peri-ed intranodulare di diam. 1.3x1.4 cm in medio-lobare area micronodulare solida isoecogena di diam. trasv. di 0.8 cm e in paraistmica di analoga struttura di diam. trasv. di 0.5 cm.; a sx qualche irregolarità strutturale. Trachea in asse, regolare il profilo dei vasi peritiroidei. Quadro ecografico di nodularità multiupole tiroidee". Ho effettuato anche la biopsia: "Lobo tiroideo destro. Negativo per cellule maligne. Il quadro citologico mostra materiale siero-colloido-ematico con presenza di alcuni istiociti in piccoli gruppi, normotipici (TIR-2)". Stamane il dottore mi ha prescritto EUTIROX 75 per due mesi e successiva ecografia con FT3 FT4 TSH e se i noduli aumentano di volume mi devo operare. Lei cosa ne pensa; vorrei un Suo parere per tranquillazzarmi perchè efettivamente sono preoccupato. Effettivamente è necessaria, con questo quadro clinico, un'operazione? Grazie anticipatamente.