L’ESPERTO RISPONDE

Test da sforzo positivo e scintigrafia negativa

Salve dottore, sono una donna di 43 anni, peso 70-75 kg e sono alta 151 cm, ho fatto un ecg perché quando cammino ho affanno e dolore al petto ed è risultato anomalia di ripolarizzazione. Ho fatto un test da sforzo: positivo per segni ecg-grafici (diffuse anomalie di ripolarizzazione all'ecg basale che si accentuano durante lo sforzo). Poi l'ho rifatta con scintigrafia: la frequenza cardiaca a riposo inizialmente era di 98 bpm; è salita ad una frequenza cardiaca massima di 169 bpm,che rappresenta il 95% della frequenza massima prevista per l'età. La pressione sanguigna a riposo era di 125/75 mmhg;è salita ad una pressione massima di 165/85 mmhg. Il test è stato arrestato a causa di dispnea ingravescente.Sommario: disturbi tipo angina pectoris, all'acme senso di oppressione retrosternale. Conclusioni: All'acme accentuazione del sottoslivellamento st in inferolaterale. Test positivo per ischemia inducibile ai carichi ed fc raggiunte. La durata è di 4:21 min:sec con lavoro di carico max 75 watt. La scintigrafia normale perfusione sotto sforzo e a riposo. La prima prova da sforzo pure ho avuto dispnea e dolore quando ho finito l'esame. La mia domanda è se il test è inattendibile oppure la scintigrafia può essere dubbia. Il dottore mi parlava di vasi piccoli che non si vedono né nella scintigrafia e né nella coronarografia.

Risposta del medico
Specialista in Cardiologia e Medicina interna

Gentile si.ra, la sua condizione non è da sottovalutare. La scintigrafia cardiaca ha dei limiti nel verificare la presenza di alcune zone ischemiche, sebbene la tachicardia già presente a riposo e più evidente dopo sforzo è segno di sofferenza. Prima di tutto andrebbero fatti tutti una serie di accertamenti per verificare l'esistenza di uno stato infiammatorio ed un eventuale dismetabolismo. Infatti dai dati che mi riferisce è in chiaro sovrappeso e quindi è da analizzare il metabolismo glucidico. Si affidi al suo cardiologo, che la consiglierà per il meglio. Saluti prof Luigi Iorio

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
arginina-effetti-benefici-e-controindicazioni--
Arginina: effetti, benefici e controindicazioni
3 minuti
Ecostress: l'esame da sforzo
6 minuti
Ecostress: l'esame da sforzo
Scintigrafia miocardica
1 minuto
Scintigrafia miocardica
Cacao e cioccolato fanno bene al cervello
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Torino (TO)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Geriatria e Gerontologia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Napoli (NA)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Ipertensione
Prov. di Milano
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Benevento