Buongiorno,A dicembre ho chiuso la storia con un mio ex con la quale convivevo da tre mesi, a febbraio, a seguito di uno screenning mi hanno rilevato un alterazione da hpv poi risolta con una colposcopia che ha confermato la regressione del virus. In tutti questi mesi sono stata bene, non ho avuto sintomi di nessun genere, neanche influenzali.... Leggi di più Circa due settimane fa mi è venuta una tosse insistente, per la quale non ho chiesto parere al medico per non assentarmi dal lavoro e ho preso degli sciroppi e dell'ibuprofene ma senza grossi risultati, ora la tosse è un po' meno insistente, da qualche giorno mi è venuta una ferita in fondo e sotto la lingua, più esattamente in direzione del dente del giudizio, che non riesco a far guarire. Non mi sono messa problemi se non quello che forse è il caso di andare a farmi visitare per la tosse. Purtroppo, però, mia sorella mi ha messo un dubbio chiedendomi se ero sicura che il mio ex compagno non avesse l'aids, perché i primi sintomi, dice, si possono presentare così. Leggendo i sintomi su internet, ho paura di essermi condizionata e in due giorni mi sembra di averli tutti, tranne la febbre e l'ingrossamento dei linfonodi. Dalle visite fatte per l'hpv avrebbero potuto accorgersi (a seguito anche del pap test) se c'era un contagio da hiv? I sintomi possono presentarsi dopo sei mesi? Non ho mai pensato che il mio ex avesse avuto situazioni animale precedenti. Se mia sorella non mi avesse fatto quella domanda, non avrei mai pensato ad una cosa del genere. Ho paura che questi malesseri non mi passano, perché condizionata da quelle parole. Chiedo scusa per il romanzo. Attendo un consiglio per sentirmi un po più tranquilla. Grazie