Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-01-2013

test per sospetta allergia a farmaci

Salve, vorrei sapere se per fare le prove allergiche farmacologiche .. necessita il ricovero in ospedale ....o sono ambulatoriali :Ho fatto richiesta in ospedale .. per le prove allergiche.. ma la prassi vuole che mi sottoponga ad una visita dermatologica.. dopo di che sarà il dermatologo a decidere per il ricovero e procedere con il test.E' l'unica procedura o esistono altri sistemi per fare le prove farmacologiche....? perche la visita di un dermatologo e non di un allergologo....?. Grazie e distinti saluti..
Risposta di:
Dr. Antonella Guidoboni
Specialista in Allergologia e immunologia clinica
Risposta

Gentile Signora,

premetto innanzitutto che per l'esecuzione di qualsiasi test allergologico è indispensabile prima effettuare una visita specialistica approfodita durante la quale identificare la necessità e in seconda analisi il tipo di test da effettuare. Nel caso poi specifico, l'anamnesi riveste una importanza fondamentale mediante la quale riconoscere se possibile i farmaci sospetti e quindi determinare i farmaci alternativi con cui eseguire i test. A questo punto esiste un ulteriore problema: solo per pochi farmaci sono disponibili test cutanei o in vitro con cui eseguire i test; nella stragrande maggioranza dei casi si deve ricorrere al test dose (somministrazione del farmaco alternativo in piccole dosi crescenti) che vista la potenziale pericolosità e difficoltà di interpretazione DEVE essere effettuato mediante ricovero (a volte anche solo per day-hospital). Il perchè poi nel suo caso sia un dermatologo a procedere alla visita e alla eventuale esecuzione non mi è chiaro: fose nella struttura a cui si è rivolta le due specialità sono connesse, ma è solo una ipotesi e purtroppo non posso essere più specifica.

Cordiali saluti

TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!