L’ESPERTO RISPONDE

Tiroidite autoimmune: cronica o post partum?

Gentili dott.ri, sono una mamma di quasi 32 anni, ho due bimbe, una di tre anni, l'altra di 7 mesi, entrambe sane. Non ho mai avuto problemi alla tiroide, o forse dovrei dire che io sappia,..10 anni fa l'eco era perfetta, e il tsh negli anni, anche tra la prima e la seconda gravidanza, era più che nella norma ( 1,09). Non ho mai fatto ft3 ecc. in passato.Ora, un mese fa decido di fare degli esami di controllo e tutti sono perfetti (fegato, reni,colesterolo ecc), tranne tsh a 0,014 e ft4 a 1,97. Ho svolto cosi una eco tiroidea, con seguente esito: ghiandola tiroidea nei limiti per morfologia e dimensioni, a contorni netti, ma con ecostrittura disomogenea per la presenza di millimetriche aree focali ipoecogene separate da setti iperecoici come si osserva nei quadri di tiroidite. Linfonodi reattivi latero-cervicali il maggiore nel III livello della catena linfatica dx di 20x6 mm.Ora, a distanza di circa un mese, ho rifatto gli esami,(sotto consiglio dell endocrinologa), ecco l'esito ritirato oggi: .(TSH 3° Generazione) 6,491 > 18 anni: 0,55 - 4,78 .TIROXINA LIBERA (FT4) 0,79 ng/dL Eutiroidei: 0,89 - 1,76 * Ipotiroidei: < 0,89 Ipertiroidei: > 1,76 ANTICORPI ANTI-TIREOPEROSSIDASI < 28.0 U/mL < 60,0 ANTICORPI ANTI-TIREOGLOBULINA > 500.0 U/mL < 60,0Cosa significa? L'endocrinologa mi ha parlato di tiroidite di hashimoto o post partum. Secondo questi dati, è già possibile propendere per qualcosa di cronico o per qualcosa di passeggreo magari risolvibile con una cura? Come mai gli ANTICORPI ANTI-TIREOPEROSSIDASI sono cosi alti? Gli ANTICORPI ANTI-TIREOPEROSSIDASI invece sono giusti, ho letto che è buon segno è vero? Premetto che sono alta 1,73 e peso 75,5 kg, sono da considerare normopeso? Ho alcuni sintomi, stanchezza, svogliatezza, sonno, fame soprattutto di dolci, perdita di capelli cospicua che sembra un pochino essere diminuita, attendo votre gentili opinioni.Saluti

Risposta del medico
Specialista in Chirurgia generale e Endocrinologia e malattie del ricambio

Gentile paziente, credo che non ci siano dubbi Lei é affetta da una tiroidite autoimmunitaria (non sappiamo se in corso dell'ultima gravidanza già era presente perche non ha riportato il dosaggio degli anticorpi in quel periodo) comunque tenuto conto del quadro clinico da Lei riferito Le consiglio di assumere una terapia con prodotti naturali a base di Selenio e vista anche la sintomatologia che Lei riferisce ravvedo la possibilita' di una integrazione con piccole dosi di ormone tiroideo ma prima di assumere questi prodotti le consiglio di completare la sua ecografia con una valutazione color doppler del parenchima tiroideo al fine di evidenziare un eventuale aumento della vascolarizzazione per poi ricontrollare nel tempo sotto terapia per confrontare il quadro, inoltre le consiglio anche di dosare la Vit D3 per escludere un abbassamento della Vitamina (la sintomatologia è sovrapponibile).Si rivolga ad un endocrinologo specialista meglio se tireologo per sottoporre le risposte degli esami richiesti e sicuramente la saprà consigliare per il meglio.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Endocrinologia e malattie del ricambio
Roma (RM)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Santa Maria Capua Vetere (CE)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina generale e Endocrinologia e malattie del ricambio
Cadorago (CO)
Specialista in Endocrinologia e Endocrinologia e malattie del ricambio
Modena (MO)
Specialista in Pediatria e Endocrinologia e malattie del ricambio
Prov. di Milano
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Palermo (PA)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Palermo (PA)
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Endocrinologia e malattie del ricambio
Montalto Uffugo (CS)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio
Roma (RM)
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio e Diabetologia e malattie del metabolismo
Matera (MT)