15-07-2016

Transaminasi alte: devo preoccuparmi?

Buongiorno, sono un uomo di 40 anni, 180 di altezza per 90 kg. Godo di buona salute, leggermente sovrappeso.
Non fumo e non eccedo mai nell'alcool.
Ho richiesto al medico di famiglia di effettuare gli esami del sangue ed urine per controllo periodico. Tutto in regola, solo il valore Transaminasi a 110.
In passato il valore era alto ma contenuto a circa 55/60. Ora mi ha prescritto, oltre ad esami sangue più approfonditi, l'ecografia e visita epatologica, quest'ultime urgenti.
Devo preoccuparmi? Grazie.
Risposta di:
Dr. Alessandro Nerli
Specialista in Malattie infettive
Risposta
Non c'è da correre ma sicuramente deve essere seguito e deve cercare di dimagrire. Lei probabilmente in famiglia ha qualcuno con diabete, colesterolo ecc e quindi è geneticamente predisposto a certe malattie. Se non prende provvedimenti non solo si può danneggiare il fegato ma soprattutto potrebbe andare incontro a diabete, cardiopatie, ipertensione ecc. Cessi assolutamente il consumo di alcol, anche se poco.
saluti
TAG: Biochimica clinica | Epatologia | Esami | Fegato | Gastroenterologia | Medicina generale | Patologia clinica