Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Trauma della strada, cervicobrachialgia

Salve, sono una ragazza di 24 anni che due mesi fa ha subito un tamponamento multiplo. Lamento dolori cervicali con parestesia ad emtrambi gli arti superiori fino alle mani, emiparestia al volto, cefalea, episodi di vomito e disturbi del sonno e senso di instabilità con sindrome vertiginosa. RX rachide cervico-lombo-sacrale: rettificata le fisiologiche lordosi con tendenza alla inversione in sede cervicale. Modesta immagine lamellare calcifica in adiacenza allo spigolo antero-superiore del soma di C5, lievemente avvallata anche la limitante superiore dello stesso soma. RX colonna cervicale con studio dinamico: estensione discreta, mentre la flessione è assai scarsa nel tratto compreso tra C1 e C4.RM rachide-cervicale documenta una piuttosto evidente rettilinizzazione della colonna associata a particolare contrattura muscolare. Protusione paramediana sinistra dei dischi C5-C6 e C6-C7.Alla visita fisiatrica emerge quanto segue:Le obiettività distrettuali sono: dolore alle apofisi spinose cervicali medie e basse, ipercontrattura muscolare dei trapezi (fasci medi) e dei paravertebrali cervicali. Artralgia alla spalla dx con positività del test di Jobe. Dolore al ginocchio sx (prevalentemente alla emirima mediale e iperlassità di LCA) Diagnosi: trauma distorsivo del rachide cervicale con verosimile infrazione spigolo antero-superiore del C5 e contusioni multiple.Prognosi: 40 gg (+30 gg dal neurochirugo in sede di PS + 30gg visita neurochirurgica). Emg: evidenzia segni di una denervazione parziale al territorio radicolare di C7 bilateralmente. Si tratta di una denervazione di grado modesto e sostanzialmente simmetrica, di aspetto recente. Ora, vorrei sapere come procedere. I dolori non passano e persistono gli episodi di vomito, di cefalea e le parestesie anche dopo trattamento farmacologico con Sirdalud 6mg 1 la sera e Lorazepam 4mg.Grazie. N.F.
Risposta del medico
Specialista in Fisiatria

Purtroppo il trauma distrattivo è stato importante. Le consiglio del riposo funzionale, utile l'assunzione di acido lipoico per aiutare il nervo colpito. Lipease è un nuovo prodotto, ne assuma 2 cpr al giorno a stomaco vuoto per 2 mesi. Anche la bromelina potrebbe essere utilizzata come antinfiammatorio naturale (1 cpr a stomaco vuoto 2 volte al giorno x 15 gg).
E' stata ben seguita.
Mi faccia sapere circa l'evoluzione della sintomatologia.
Contatterei anche un otorino per un'eventuale terapia associata e per la valutazione medico-legale.

Distinti saluti

Risposto il: 13 Ottobre 2014
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali