L’ESPERTO RISPONDE

trauma regione inguinale

Gentile Esperto on line,le sarei grata se potesse darmi un parere:sono una donna di eta' compresa tra i 30 e 35 anni ho avuto un piccolo incidente con la bicicletta e, in seguito alla caduta ho ricevuto una forte botta all' inguine. Putroppo mi trovavo sola e a 7 Km da arre abitate e quindi nonostante il forte dolore ho dovuto camminare e pedalare... Leggi di più un bel po'Nelle ore successive ho notato un forte rigonfiamento e nella settimana successive un versamento fino a meta' coscia forte dolore e la formazione di un livido nella zona tra il fianco il pube e la coscia. Fino a qui normali conseguenze di una contusione. AD oggi ( dopo tre settimane) sono un po' preoccupata dal fatto che mi si e' formata circa 1 cm sottopelle quella che sembra al tatto una specie di corda con nodi tra l'anca ed il pube in corrispondenza di dove si trovava il gonfiore. Premetto che non mi causa grosso dolore al tatto e che mi permette di camminare ma movimenti un po' piu' importanti risultano fastidiosi.Sono stata da un medico ma il responso e' stato "non sono sicuro "(mi trovo all'estero e il medico mi ha fatto capire che le possibilita' di una visita specialistica e' piuttosto remota). Vorrei anche specificare che non ho dolore durante la minzine e ho avuto regolari mestruazioni.Inoltre sono gia' stata operata di appendicite ( non so se e' pertinente ).Capisco che e' molto difficile fare una diagnosi con cosi' poche informazioni e sono disponibile a fornire altri dettagli. Mi basterebbe avere un consiglio sulla possibile natura del problema, su come comportarmi, sulla possibilita' di aspettare ed eventualmente rivolgermi ad uno specialista quando tornero' in Italia alla fine di Aprile. La ringrazio anticipatamenteCordiali Saluti

Risposta del medico

Gentile Signora,immagino che la "forte botta all'inguine" sia stata causata dal manubrio della bicicletta (che nell'esperienza traumatologica sembra essere l'unico responsabile di questo tipo di trauma). Dove lei parla di normali conseguenze di una contusione mi permetto di farle serenamente notare che, evidentemente, sono presenti tutti i segni di una lesione: ora, a distanza di qualche tempo dall'evento, sembra che questa lesione si sia... Continua "organizzata"; probabilmente, secondo la sua descrizione, si è formato un ematoma nel canale inguinale che dà quell'aspetto bitorzoluto come ha notato. C'è da dire però che in zona vi sono tante altre strutture, più o meno delicate, che possono essere state coinvolte. Ritengo che comunque non sia in pericolo di vita (mi passi la battuta), ma sarebbe utile che si sottoponesse ad una visita chirurgica magari supportata da un'ecografia, anche perchè a mio parere non è intelligente aspettare la soluzione naturale del problema, a scanso di eventuali residue anomalie.Cordialità

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina generale e Patologia clinica
Savona (SV)
Specialista in Microchirurgia e chirurgia sperimentale e Medicina generale
Arcisate (VA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina generale e Medicina del lavoro
Milano (MI)
Medico di Medicina generale
Milano (MI)
Specialista in Medicina generale e Ecografia
Boltiere (BG)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Biochimica clinica
Prov. di Treviso
Medico di Medicina generale
Mogliano Veneto (TV)
Specialista in Ecografia e Medicina generale
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Medico di Medicina generale
Catanzaro (CZ)
Specialista in Medicina generale e Chirurgia generale
Milano (MI)