Oggetto: Tumore alla prostata ormonoresistente.Gentile dottore, la ringrazio per la risposta, che a dir la verità è fin troppo sintetica e che comunque non mi ha chiarito i quesiti che le avevo posto e cioè in quale fase della malattia mio marito potrebbe utilizzare questo nuovo accelleratore lineare e se è da considerare una radioterapia o una chemioterapia. Mi potrebbe spiegare meglio? In attesa di questo ulteriore chiarimento , la saluto cordialmente Alida 29.3.10