Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

07-03-2018

Tumore alla prostata

Buongiorno,

ho bisogno di un Suo prezioso consiglio. Soffro da una diecina d’anni di ipertrofia prostatica in trattamento con Prostide 5mg. e Xatral 10mg. al giorno.

Nel 2015 ho avuto un infarto. A Gennaio 2018 ho controllato i valori del PSA e risultano

PSA TOT.8,19 e PSA LIB.0,81.L’urologo che mi segue mi ha consigliato di fare una biopsia prostatica con 25 prelievi che ha dato come diagnosi

“Adenocarcinoma della prostata con aspetto mucinosi (A) in frustoli ago bioptici con otricoli dilatati rivestiti da epitelio iperplastico mucosecernente e con iperplasia della componente leiomuscolare (A-H) e con focolaio di neoplasia intraepiteliale di alto grado ( HG-PIN) (B).” Score di Gleason:3+4

L’urologo mi ha sconsigliato, vista l’età, ho 76 anni, di fare l’intervento per togliere la prostata, ma piuttosto di fare della Radioterapia (sono in attesa di fare la Tac addominale con Mdc e la Scintigrafia ossea). Lei cosa ne pensa? il Suo parere è prezioso per me!!

Grazie di cuore. Cordialmente.

Risposta

Concordiamo pienamente con queste indicazioni, alla sua età le indicazioni all'intervento diventano discutibili. La possibilità è l'irradiazione convenzionale, ovvero l'applicazione di ultrasuoni focalizzati (HIFU). Dipende dalle preferenze dello specialsita e dalle disponibilità tecnologiche del centro di riferimento.

TAG: Anziani | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Oncologia | Salute maschile | Terapie | Tumori | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!