Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-02-2004

Tumore primitivo o secondario

Salve, a mia nonna è stato asportato un polipo maligno al colon ascendente piuttosto grosso ma che sembrava non avere lasciato metastasi. Non c'è stato bisogno neppure di fare la chemio. Ora, a distanza di tre mesi, durante un'Ecografia addominale le hanno riscontrato una Lesione eteroplastica sul Pancreas e richiesto una Tac con urgenza. Cosa significa "lesione eteroplastica"? Nel 1981 ha sofferto di un'ulcera duodenale perforata "verso il pancreas", così diceva il referto. E' possibile che sia una piccola lesione subita a causa di quell'ulcera? Potrebbe invece trattarsi di una micro metastasi? Il pancreas è operabile? Grazie per la risposta.
Paginemediche
Risposta di:
Paginemediche
Risposta
Il termine “lesione eteroplastica” indica la presenza di una formazione neoplastica, ossia tumorale. Ammesso che ci tratti di una lesione maligna, non vi è correlazione tra l’evento del 1981 e l’evidenza attuale della formazione pancreatica, che va definita alla luce di tutto il quadro clinico. Potrebbe trattarsi di una lesione primitiva (ossia originata dal pancreas stesso) o secondaria (ossia una mestastasi del tumore del colon).
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!