L’ESPERTO RISPONDE

un Aumento AFP impone di effettuare anche una RMN

sono un paziente di 50 anni con emofilia b hcv positivo con valori di alt 68 ast 105. da 30/09/08 presento trombosi della vena porta con incremento afp ora 530 fosfatasi alcalina 172 colinesterasi 8250. tac eseguita piu' volte , è utile la rmn? potete darmi un consiglio su come agire?
Risposta del medico
Specialista in Gastroenterologia
Il valore della AFP che riporta è aumentato in maniera significativa ed impone l'opportunità di fare un esame che escluda con certezza la diagnosi di un tumore epatico. Pertanto concordiamo con l'utilità di fare anche una RMN dell'addome.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Piano di Sorrento (NA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Prov. di Bologna
Specialista in Medicina interna e Pediatria
Prov. di Roma