SalveVorrei un parere su un argomento abbastanza delicato.Il caso è di una persona che ha subito abusi in età pediatrica. E' stato oggetto di rapporti sessuali dai circa 7 anni, anche se mancano i ricordi dell'inizio ti tutto ciò, fino ai 9-10anni. La cosa è rimasta taciuta fino all'inizio dell'età adulta, fino a circa i 22 anni.In seguito ad una... Leggi di più sofferenza per questa cosa in sè per sè oltre che per le sue conseguenze (timidezza, insicurezza sociale, disagio profondo nei rapporti intimi, desideri di suicidio, ecc), questa persona ha deciso di fare "coming-out" in cerca di aiuto o, forse, conforto, raccontando questi fatti a degli amici dai quali non è stato per nulla creduto, che invece hanno creduto per qualche motivo volesse solamente attirare l'attenzione. In seguito a ciò è stato allontanato, isolato e pesantemente denigrato, offeso e ripetutamente umiliato.Vorrei sapere quali potrebbero essere le conseguenze di un comportamento simile per la persona in questione.Potrebbe avere delle effetti potenzialmente "distruttive" su questa persona? Grazie mille