Buongiorno, vado per i 45 anni e da quando ho 18 anni (per via di una cultura trasmessami da mia mamma sin da giovane) mi sono sempre lavato le mani esageratamente e ad ogni cosa che facevo e toccavo usando quantià smisurate di sapone liquido quando ero in luoghi chiusi e facendo costantemente uso di amuchina gel (anche questa mettendone ripetutamente ed in quantità esagerata) quando ero fuori per poi soprattutto nel periodo invernale fare uso di creme idratanti in quantità industriali anche se poi le mani risultavano secche, screpolate e con feritine a prescindere dall'uso elevato delle stesse...ovviamente sia i saponi liquidi che le creme idratanti per non spendere più del dovuto le ho sempre acquistate prendendo quelle classiche che vendono nei centri commerciali!! Ora ho le mani veramente rovinate e negli ultimi giorni ho drasticamente calato il numero dei lavaggi e abolito l'amuchina gel e aggiornandomi ho acquistato creme più specifiche per aiutare un pò le mani a riprendersi...in attesa che ciò avvenga volevo porvi un quesito perchè proprio leggendo in questo periodo come procedere per mettere un pò le mani a posto mi è sorto il dubbio che avendo fatto un uso stupido e spropositato di tutti questi prodotti che sto capendo essere con delle forti componenti chimiche possa oltrechè essermi rovinato le mani essere più a rischio di brutte cose essendo queste sostanze a quanto pare cancerogene...volevo chiedervi se ci sono esami specifici da poter fare per verificare ed eventualmente prevenire i danni provocati dalle sostanze chimiche che negli ultimi 25/30 anni ho mandato quotidianamente e ripetutamente in circolo nel corpo col mio comportamento poco intelligente...grazie mille dell'interessamento e del servizio che fornite!! Buon lavoro e buona giornata