Salve, sono una donna di 31 anni. Mi sono recata qualche giorno fa presso l?IDI di Roma per una visita a quello che credevo fosse un angioma congenito sulla spalla destra che nell'ultimo anno s è gonfiato. Il medico che mi ha visitato ha diagnosticato una presunta malformazione artero venosa sottocutanea, consigliandomi un intervento chirurgico per... Leggi di più l'asportazione con successivo esame istologico. Dato che la lesione (se il termine è corretto) è molto piccola (poco più di un cm di estensione), mi chiedo se un intervento invasivo sia davvero necessario, anche perché so che c'è recidività e che il risultato estetico non sarà dei migliori. Ancora non ho eseguito l'eco color doppler.In più sono allergica a molti tipi di antibiotici e non ho mai subito un intervento. Insomma, se potessi evitarlo lo farei volentieri. Vorrei un consiglio a riguardo.Ringrazio anticipatamente.