Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

31-10-2018

Valori in aumento dopo cura per sifilide

Salve, ho avuto un rapporto a rischio con fellatio passiva con un uomo a metà maggio 2018 per paura mi sono fatto le analisi a distanza di 10 giorni e risultava tutto negativo. A settembre sempre per paura perché non ho alcun sintomo o sifiloma scopro di avere la sifilide con tpha 2560 e vdrl 32. Il medico mi sottopone a una cura di una fiala al giorno per sei giorni di ceftriaxone adesso mi rifaccio gli esami e i valori sono saliti. Tpha 2560 e vdrl 64. Perché non scendono? La cura è sbagliata?

Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria DevillanovaDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

Per la cura di tutte le malattie ci sono delle linee guida che dovrebbero essere rispettate. Nel caso della sifilide primaria si usa la penicillina in caso di allergia altri antibiotici. Senta un medico esperto in malattie infettive, dermatologo o infettivologo. Cordiali saluti Sonia Devillanova

TAG: Adulti | Dermatologia e venereologia | Giovani | Infezioni | Malattie infettive | Organi Sessuali | Sessualità | Terapie | Virus
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!