Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

09-01-2003

Variabilità

Quando misuro la pressione in genere, le due rilevazioni, sia quella sistolica che diastolica, sono un po' alte; rispettivamente quella masssima raggiunge un picco di 155 mg di mercurio mentre quella bassa è quasi sempre sopra i 90 mg. Come mai quella masssima ha quasi un valore variabile fino ad essere a volte nella norma, mentre quella bassa resta sempre nei valori alti?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La variabilità dei valori pressori è normale in tutti gli individui. Riguardo al suo caso specifico, i valori riferiti sono oltre il range di normalità per cui Le conviene rivolgersi al suo Medico curante che provvederà a valutare il suo caso e suggerire l’eventuale terapia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!