30-03-2008

Buona sera, mi chiamo ilenia ed ho 35 anni. da

Buona sera, mi chiamo Ilenia ed ho 35 anni. Da circa 6 anni soffro di extrasistolie. I primi due anni io le percepivo sopratutto a riposo e nelle indagini fatte compeso l'holter dinamico non risultavano extrasitolie, toni ritmici validi, soffio sistolico 176 eiettivo aortico, non stasi polmonare, non edemi declivi, non soffi carotidei , dosaggi degli ormoni tiroidei nella norma...tanto che mi ero convinta che fosse solo colpa di stress. Tutto cambia in gravidanza (2003) queste sensazioni di battito mancante diventa sempre piu' frequente tanto da rivolgermi di nuovo al medico, holter constata :ritmo sinusale interrotto da numerose extrasistoli ventricolari isolate monomorfe isolate, rarissime a coppie,non aritmie ipocinetiche, faccio anche un eco per possibile prolasso della mitrale.Il cardiolo mi riferisce di un iniziale ma trascurabile (bordline) insufficienza mitralica e insuffienza tricuspidalica non evidenti segni riferibili a prolasso mitralico.Ho fatto il test al cicloergometro e il rendimento in frequenza 79% - Rendimento di prestazione 148% Nessuna aritmia ipercinetica indotta. La gravidanza si e' conclusa con l'attenuarsi delle extrasistolie sempre percepite ma non fastidiose. A novembre 2007 sono tornate molto frequenti e fastidiose tanto che mi sono rivolta di nuovo al medico. Ho fatto l'holter (test fatto in un giorno senza percepimento di alcuna extrasistolia) con il risultato: ritmo sinusale regolare interotto da numerose extrasistolie ventricolari monomorfe isolate e a coppie (morfologia BBsx asse verticale).Assenza di modificazioni della ripol.ventricolare, non artmie ipocinetiche. F.C. min.39 - F.C. max 151 F.C. MEDIA 73 bATTITI VENTRICOLARI SINGOLI: 6967 coppie 1853 Runs 0 - R SU T 3 TOTALE 10676 variabilita' RR %RR>50:20% - rms-SD: 52ms Magid SD: 70ms Kleiger SD:196ms RR piu' lungo 1,76 sec #RRs>2,0 sec:0. La paura e' che faccio sport e sopratutto in aerobica con battiti elevati la sensazione di battito mancante mi fa star male tanto che mi fa tossire La mia domanda : mi devo preoccupare? posso fare sport? Io vado in palestra 2/3 volte a settimana( faccio un lavoro sedentario e quindi vado un po' a scaricarmi....(pilates/aerobica)). Devo fare altri esami piu' specifici? In attesa di un Vostro pronto consulto Vi ringrazio anticipatamente
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
LA sua storia clinica è molto dettagliata e ben fatta; si tratta della tipica extrasistolia ventricolare molto frequente ad origine dal tratto di efflusso del ventricolo destro che si ritrova in cuori strutturalmente normali. Lo sport , purchè non agonistico e di tipo aerobico non è sconsigliato, anzi potrebbe essere terapeutico. La prognosi è buona e pertanto la terapia con beta bloccanti o Verapamil è soltanto sintomatica. Avrà sentito anche parlare dell’ablazione transcatetere che in casi refrattari può essere una procedura da adottare (al momento attuale non la prenderei in considerazione per il suo caso). Saluti
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare