31-10-2017

Vaso venoso ectasico in regione frontale

Buongiorno per problemi di acusia, ho eseguito una rmn con contrasto tronco encefalo. A livello del nervo acustico tutto a posto ma con infusione del gadolinio mi è stato rilevato un potenziamento di fine struttura vascolare in regione frontale parasaggitale inferiore sn da riferire a vaso venoso ectasico. Che vuol dire e che sia il caso di consultare un neurochirurgo? Grazie infinte

Risposta di:
Dr. Daniele Prosetti
Specialista in Neuroradiologia e Radiodiagnostica
Risposta

Vi sono ectasie venose da lasciar stare ed altre per le quali conviene approfondire lo studio. Sì, si consulti con un neurochirurgo.

TAG: Apparato circolatorio | Chirurgia | Malattie della circolazione | Neurochirurgia