Gentili dottori, sono una ragazza di 18 anni, alta 171 cm che dai 61kg iniziali è arrivata, dopo in mese di dieta vegana, a 67 kg. Prima sono stata vegetariana per circa 5 mesi. Ho sempre avuto un'alimentazione più che sana - soffro infatti di ortoressia nervosa - e sono estremamente attiva fisicamente. Mi alleno 6 volte alla settimana facendo 1h di workouts e 1h di danza (che pratico regolarmente). Veramente non capisco questo aumento di peso. Soffro di amenorrea da 2 anni, forse dovuta al mio disturbo alimentare (oltre al profondo quid psicologico, alterno periodi di grave restrizione calorica di stampo anoressico ad alcuni di binge eating, pur sempre mantenendo, come detto, un rigido comportamento ortoressico: tendevo in questi casi a sfogarmi con la frutta, anche se da quando sono diventata vegana questi episodi non capitano più), ho problemi di costipazione, dolori alle ossa (sclerosi dei tetti acetabolari alle anche), stanchezza onnipresente, tristezza ed una serie di altre cose. Bevo 3 litri d'acqua al giorno. Mani e piedi sono gialli. Sono consapevole della densità calorica di alcuni alimenti vegan, come i semi, la frutta secca, gli oli..., e per questo li mangio con parsimonia. Non ho mai comprato sostituti della carne. Mangio solo whole foods, senza mai fare neanche uno "sgarro". Quindi niente prodotti confezionati, come, ad esempio, patatine, ciccolato, pane, pasta, pizza, barrette varie, fette biscottate etc... che spesso, pur essendo vegan, sono estremamente calorici. Prendo già proteine in polvere vegetali e vitamine (uso Vitformula di Guna, va bene?), ma nonostante questo le unghie sono sempre più fragili, bianche e sottili. Da cosa può essere dovuta questa situazione? Spesso poi mi sento stanca, ho una crescente acne e dormo malissimo. Ultimamente poi sono sempre più triste, sto avendo davvero pensieri...oscuri e questa situazione mi spaventa sempre di più. Ho paura di quello che potrei fare, so di dover richiedere un aiuto esterno ma è come se avessi paura di stare meglio. Arrivederci, grazie se avete letto fino a qui.