Mio padre soffre di scompe so cardiaco e in passato ha avuto versamento pleurico. Da dieci anni a questa parte sembrava andare bene con i farmaci, adesso da una settimana il medico di base lo sente affannato molto di più e sospetta di nuovo un versamento. Tra pochi giorni farà una radiografia e una nuova visita cardiologica. Lui non vuole sentire parlare di ricoveri, è terrorizzato, vi prego aiutatemi a capire perche di nuovo questo versamento dato che la terapia medica non l'ha mai interrotta. Lui assume lasix 25 due volte al giorno, congescor 2,5 metà la.mattina e metà la sera, eliquis 5 una al mattino e una alla sera, lansoprazolo 15 al mattino. Pressione sempre più o meno buona o un po bassina a volte. Spesso ha le caviglie e le gambe gonfie.