Vi scrivo perchè sono un po' preoccupata, ho 25 anni e prendo da un anno, regolarmente, yasmine. Ma il mese scorso ho mancato di prendere una pillola, recuperata il giorno dopo, nella seconda settimana e il ciclo ha ritardato di un giorno. È stato comunque abbondante per 5 giorni come sempre. Ho iniziato così, l'ottavo giorno, il nuovo blister.... Leggi di più Ora, ho da qualche giorno dei dolori addominali come se dovesse arrivare il ciclo, qualche giorno fa ho avuto anche fortissime vertigini. Fossi incinta non sarebbe un problema, ma il dubbio e la preoccupazione nascono dal fatto che non più tardi di un paio di giorni fa ho accompagnato mia madre alla visita per la tiroide durante la quale le è stata sonministrata una piccola dose di iodio131... Ovviamente ho cercato di tenerla al metro e mezzo di distanza consigliato dal medico, ma ha probemi gravissimi di vista per cui spesso ho dovuto accostarmi a lei un po' di più. A quali rischi vado incontro in caso di gravidanza?! È possibile che un ritardo nell'assunzione della pillola di un mese fa comporti una diminuzione di protezione anticoncezionale ora? Dovrei interrompere la gravidanza?