27-09-2012

visita immunologica

buona sera dott. mi fu' diagnosticata una tbc miliare attiva ad aprile 2010 . tra' gli esami fatti una tipizzazione linfocitaria su 8 anticorpi monoclonali con il seguente referto :per riduzione della popolazione linfocitaria tcd8. %15 v.n.32.0+_10 #/mm286 v.n.477+_156 . IL RATIO CD4/CD8 % 3,4 V.N.1.6+_0.2 QUESTO SU' SANGUE PERIFERICO. sul BAL :incremento della popolazione linfocitaria T ed in particolaredei tcd8. altri esami HIV NEGATIVO ESAME CITOLOGICO NEGATIVO, PREMETTO ATTUALMENTE GUARITO ED EFFETTUO VISITE DI CONTROLLO PERIODICHE . LA MIA DOMANDA E DATO CHE NON CI SONO MALATTIE CHE INDEBOLISCONO LE DIFESE IMMUNITARIE COME HIV ,TUMORI, SARCOIDOSI ,NON FUMO NON MI DROGO NON BEVO E I MEDICI MI DICONO CHE E UNA RIATTIVAZIONE DELLA TBC PRIMARIA E IL CASO DI RECARMI DA UN IMMUNOLOGO PER CAPIRE SE IL MIO SISTEMA IMMUNITATIO NON FUNZIONA COME DOVREBBE DATA LA RIDUZIONE DEI TCD8? PUO' DARMI UNA RISPOSTA UNO SPECIALISTA IN IMMUNOLOGIA. GRAZIE AI DOTTORI CHE MI RISPONDERANNO.
Risposta di:
Dr. Cinzia Milito
Specialista in Allergologia e immunologia clinica
Risposta
Sarebbe opportuno eseguire una visita immunologica e una rivalutazione di laboratorio del sistema immunitario per capire il perchè di tale riattivazione.
TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!