vorrei dei chiarimenti sui risultati di un ecocardiogramma. Mi è stato effettuato l'esame per un episodio di ipertensione (fino 200/120) che però non si è più ripetuto (Ho effettuato anche per due volte monitoraggio holter sulle 24 ore ed è risultato tutto nella norma (valori medi 117/76; pressione sistolica oltre i 150 mmHg: 0%; diastolica oltre i... Leggi di più 90mmHg 2%, sistolica massima 148, diastolica massima 95).le conclusioni dell'eco parlano di ventricolo sinistro con dimensioni e spessori nei limiti. atrio sinistro e sezioni destre normali. valvole AV con morfologia e flussometria doppoler conservati. pericardio normale. cinesi e contrattilità globale conservata.Leggendo i dati, però, non capisco alcune cose, in particolare la voce frazione d'accorciamento, che risulta pari 11%, quando il valore normale dovrebbe essere superiore 30 (così è scritto fra parentesi). Che significa? C'è da preoccuparsi? E' un dato che è stato sottovalutato? Inoltre, ho notato che sono stati inseriti in maniera errata i valori di peso e altezza: sulla scheda risulta h180 cm e peso 75kg, in realtà sono alto 178 e peso circa 72... Questo avere alterato l'elaborazione di quei dati che vanno messi in relazione alla superficie corporea?Infine, leggendo i dati ho la sensazione che ne manchino alcuni (non sono esperto). Ci sono molti dati sl ventricolo sinistro, è esaminato l'atrio sinistro (ma c'è solo il diametro trasversale pari a 32, mentre il diametro longitudinale non è rilevato). Per la mitrale c'è scritto: lembo anteriore normale, lembo posteriore speculare, non è rilevato il dato dell'area (area 0), prolasso asente, Sam assente). l'aorta ha una radice di 32, apertura di 22, morfologia normale, tre cuspidi. origine coronarie in situ. Poi ci sono due dati sul ventricolo destro (diametro td 20, parete libera 4) e basta.Per quanto riguarda il ventricolo sinistro: dtdvs 44, dtsvs 26, fraz accorciamento 11, setto interventricolare 11, parete posteriore 12, R/S 1,9, Massa 180, indice di massa 93. Poi, volume telediastolico 88, volume telesistolico 25, frazione d'eiezione 72, volume telediastolico indicizzato 46, volume telesistolico indicizato 13. Vorrei sapere se è davvero tutto ok, anche perché, sebbene abbia fatto anche due prove da sforzo (risultate normali), a volte dopo sforzo intenso (molti piani di scale veloci, attività sessuale prolungata) avverto una sensazione di stordimento, come un vago giramento di testa, sensazione del cuore 'che batte'. questo nonostante io nuoti tre volte a settimana per 45 min-1 ora (con frequenza caridaca media intorno ai 130-133 bpm). Come si capirà, sono certamente un tipo ansioso e tendente all'ipocondria... vorrei dunque sapere se devo fare altri accertamenti o starmene tranquillo.