Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Biopsia alla prostata

Durante l'esame della prostata, per verificare una sospetta diagnosi di tumore, il medico può decidere di eseguire una biopsia della prostata servendosi di un ago. Con questo intervento si asporta dalla prostata un campione di tessuto, per poi esaminarlo al microscopio. Durante il procedimento, viene inserito nell'ano lo strumento per la biopsia, un ago a molla, che passa attraverso la parete dell'intestino retto e arriva fino alla prostata, in modo da prelevarne un piccolo frammento. Tale procedimento viene ripetuto parecchie volte, in modo da ottenere numerosi campioni di tessuto. Poi, il dispositivo per la biopsia viene rimosso, mentre i campioni di tessuto vengono analizzati in laboratorio per accertare il sospetto di tumore.