Cancro alla prostata

La prostata fa parte dell'apparato riproduttivo maschile. è una piccola ghiandola rotondeggiante, posta davanti al retto e alla base della vescica. Il suo compito più importante è quello di rilasciare un liquido nell'uretra durante l'eiaculazione.Durante l'eiaculazione, gli spermatozoi arrivano ai testicoli attraverso dei condotti detti vasi deferenti. I vasi deferenti passano dietro la vescica ed entrano nella prostata. Durante il viaggio, gli spermatozoi si uniscono ai liquidi seminali, altri componenti dell'eiaculato originati da 3 fonti diverse: le vescicole seminali, la prostata e le ghiandole bulbouretrali. Questa combinazione di sostanze forma il liquido seminale, o eiaculato, che dopo aver attraversato l'uretra fuoriesce dal pene.Il tumore della prostata si sviluppa come piccoli noduli o tumefazioni della superficie della prostata, rilevabili durante un'esplorazione rettale. Ci sono vari metodi per trattare questo tumore. In molti casi, come ad esempio una scoperta precoce del tumore, la prostata non viene asportata. Quando però la sua asportazione è necessaria, aumenta il rischio di disfunzione erettile, per l'elevato numero di nervi presenti vicino alla prostata.Gli uomini con oltre 50 anni d'età dovrebbero sottoporsi a periodiche visite di controllo per il tumore alla prostata, come l'esplorazione digitale del retto e la valutazione del PSA nel sangue.