La massima quantità d’aria che si riesce a mobilizzare (far entrare e uscire dai polmoni) con un’ispirazione profonda seguita da un’espirazione profonda; viene misurata con la spirometria.