Espressione che definisce una condizione in cui l'intestino sia palpabile direttamente con l'esame superficiale dell'addome e che può essere determinata dalla presenza/ristagno di abbondante materiale fecale intra-intestinale.