Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
1 minuto di lettura

Degenerazione maculare

La degenerazione maculare, chiamata comunemente degenerazione maculare senile, è una delle più comuni cause di cecità. Durante la visione, la luce entra negli occhi attraverso la cornea, passa dalla pupilla e dal cristallino, andando a concentrarsi su una piccola area della retina, situata nella parte posteriore dell'occhio, chiamata macula. La macula si trova al centro della retina e consente di avere una visione frontale dettagliata. Essa ci permette di distinguere i più piccoli dettagli, come le caratteristiche del viso e i caratteri più sottili. Quando la macula si deteriora a causa dell'età, si verifica un danno al delicato tessuto maculare, e la visione degli oggetti diventa offuscata, distorta e non si distinguono più bene i colori. Può anche succedere che si veda una zona scura o vuota al centro del campo visivo. A seconda della gravità della perdita visiva, possono essere adottate diverse tipologie di soluzioni, come monocoli o lenti telescopiche. La visione centrale danneggiata dalla degenerazione maculare non può essere recuperata, ma può essere corretta con questi sistemi ottici.

L’hai trovato utile?

Condividi

Iscriviti alla newsletter di Paginemediche
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali