Enfisema

Condizione clinica dei polmoni caratterizzata da dilatazione di alveoli polmonari verso i bronchioli terminali con conseguente distruzione delle pareti di questi ultimi.
 

Come avviene un Enfisema?

Durante la respirazione, l'aria entra nel naso, scende nella trachea e raggiunge le vie aeree più piccole, i bronchi. A loro volta, i bronchi si suddividono in bronchioli e poi in strutture simili a grappoli di piccole sacche, gli alveoli polmonari. Negli alveoli, l'ossigeno viene scambiato con l'anidride carbonica contenuta nel sangue.L'inalazione di vapori tossici, come quelli presenti nel fumo di sigaretta, può provocare la comparsa dell'enfisema, una malattia irreversibile che compromette le funzionalità polmonari.L'enfisema distrugge gli alveoli e i dotti alveolari. Mentre i polmoni perdono elasticità, la rottura degli alveoli crea delle cavità che riducono la superficie attraverso la quale viene assorbito l'ossigeno necessario all'organismo ed eliminata l'anidride carbonica. Ciò può dar luogo a una mancanza di respiro che peggiora progressivamente, danneggiando cuore e polmoni.