Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Insufficienza cardiaca congestizia

Il cuore è un muscolo che pompa sangue ricco di ossigeno e di nutrienti al corpo attraverso l'apparato circolatorio. All'interno del cuore ci sono quattro camere che raccolgono sangue e poi lo ridistribuiscono ai polmoni e a tutto il corpo.Molte condizioni possono alterare la capacità del cuore di far circolare bene il sangue. Difetti o malattie del muscolo cardiaco o delle valvole possono impedire al cuore di mantenere un'adeguata circolazione sanguigna. Malattie alle coronarie, pressione alta, arterie ostruite o ristrette possono compromettere la capacità dei vasi di trasportare efficientemente il sangue, costringendo il cuore a un superlavoro.Ognuna di queste condizioni può causare un aumento del volume del cuore, compromettendone l'attività. Un cuore insufficiente non è più in grado di pompare la giusta quantità di sangue al corpo. Tutto questo causa un aumento di pressione all'interno delle cavità cardiache e nella circolazione venosa, con conseguente accumulo di liquidi nei tessuti dell'organismo. Il progressivo peggioramento di questa serie di eventi provoca l'insufficienza cardiaca congestizia.Quando l'insufficienza cardiaca congestizia peggiora, si hanno gonfiori, o edemi, alle gambe e ai piedi. I liquidi possono anche accumularsi nei polmoni, causando una mancanza di respiro. Con il tempo, l'insufficienza cardiaca può alterare le funzioni renali, con conseguente ulteriore accumulo di liquidi nell'organismo, e aumento del carico di lavoro al cuore, già in difficoltà. L'insufficienza cardiaca congestizia è una malattia cronica che riduce l'aspettativa di vita. In caso di difetti valvolari, potrebbe essere necessario ricorrere a un intervento chirurgico.