Malattia genetica che, nei soggetti predisposti, può manifestarsi con una reazione – molto pericolosa e potenzialmente letale – ad alcuni tipi di anestetici o di rilassanti muscolari. L'ipertermia maligna provoca un brusco aumento della temperatura corporea, irregolarità del battito cardiaco ed abbassamento della pressione.