Leucemia mieloide cronica

All'interno delle ossa cave è presente una zona spugnosa chiamata midollo osseo, dove vengono prodotte le cellule staminali. Le cellule staminali sono cellule immature che possono trasformarsi in vari elementi del sangue: globuli rossi, che trasportano ossigeno in tutto il corpo; globuli bianchi o linfociti, che combattono le infezioni; le piastrine, che servono a far coagulare il sangue. La leucemia mieloide acuta (AML) è un tumore del sangue e del midollo osseo. Nelle persone sane, le cellule staminali producono i mieloblasti, o blasti, che si trasformano successivamente in globuli bianchi maturi. Nella leucemia mieloide acuta, i mielobasti non si sviluppano in cellule sane e mature, ma si trasformano in cellule immature o alterate. All'aumentare delle cellule anomale nel sangue e nel midollo osseo, si ha una minore produzione di globuli rossi e di piastrine.Vi sono molti sottogruppi di leucemia mieloide acuta, che vengono raggruppati in base al grado di maturazione dei globuli bianchi al momento della diagnosi e da quanto queste cellule differiscano da quelle normali. Le cellule tumorali possono viaggiare nel sangue e metastatizzare in altri organi del corpo, dove possono formare nuovi tumori. La leucemia mieloide acuta è il tumore del sangue più comune negli adulti, e può colpire anche i bambini. I sintomi includono stanchezza, febbre, emorragie e contusioni. I trattamenti utilizzati comprendono la chemioterapia, la radioterapia, il trapianto di cellule staminali e le terapie farmacologiche. Sembrano essere disponibili anche degli studi clinici sulla terapia biologica. È consigliabile rivolgersi al proprio medico per ottenere informazioni sui trattamenti disponibili, ed è importante discutere con lui su quale sia il trattamento migliore.