Branca della medicina che, analizzando il 'corredo genetico' di un individuo e determinando le sue potenziali fragilità, studia la probabilità di rischio di sviluppare una patologia nel corso della vita e ne monitora la crescita per individuarne terapie appropriate da mettere in uso nel momento in cui la malattia si presenta.