Patologia neurologica che determina nel soggetto narcolettico un'eccessiva sonnolenza diurna anche nei casi in cui abbia regolarmente dormito e riposato durante la notte.

Sintomi della narcolessia sono la cataplessia, le allucinazioni ipnagogiche e la paralisi del sonno.