Presenza di una placca ateromasica localizzata a livello dei vasi arteriosi che originano dall'arco aortico e, più frequentemente, a livelo delle carotidi.