Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Ricostruzione con il laser

La pelle è formata da vari strati di tessuto. Lo strato più esterno è chiamato epidermide, mentre lo strato sotto l'epidermide è chiamato derma.La pelle conserva la sua elasticità grazie alla presenza di acqua e di una sostanza fibrosa chiamata elastina. L'età, modificazioni ormonali e l'esposizione ai raggi ultravioletti possono provocare una disidratazione della pelle. La disidratazione fa diminuire anche la quantità di elastina presente nel derma, causando una riduzione di elasticità. Il risultato si manifesta con la comparsa di rughe e perdita di tonicità.Il laser è un particolare fascio di luce molto preciso nell'arrivare all'obiettivo. La ricostruzione della pelle con il laser consente di rimuovere il tessuto danneggiato grazie al fascio di luce che vaporizza lo strato superficiale della pelle, portando in superficie lo strato di pelle più giovane e tonica. Il tessuto superficiale danneggiato viene eliminato, facendo emergere il tessuto epidermico sano.Questo procedimento può presentare diverse possibili complicanze che andrebbero discusse con il medico prima dell'intervento.