Versamento pleurico

All'interno della gabbia toracica, i polmoni sono circondati da una doppia membrana, la pleura. In genere, è presente una piccola quantità di liquido che serve a lubrificare la superficie delle membrane pleuriche. Il versamento pleurico è un accumulo anomalo di liquido tra le due membrane. Ci sono due tipi di versamento pleurico. I versamenti di trasudato sono dovuti a malattie o a problemi che alterano la normale pressione dei polmoni, compromettendo la capacità dei vasi sanguigni del torace di eliminare l'eccesso di liquido presente all'interno dello spazio pleurico. Le malattie che possono provocare un trasudato sono l'insufficienza cardiaca congestizia, la cirrosi e l'atelectasia. Il disturbo può anche essere associato ad alcuni trattamenti medici, come la dialisi peritoneale. I versamenti di essudato sono dovuti a disturbi del polmone, come infezioni o altre malattie, che causano un'infiammazione della pleura. L'essudato compare quando la pleura si infiamma e il liquido non riesce a passare attraverso le membrane. Le malattie che possono provocare un essudato includono il cancro, i linfomi, l'embolia polmonare, la tubercolosi, l'asbestosi e i traumi. I sintomi di un versamento pleurico possono comprendere il respiro affannoso, dolore al torace e tosse. Il medico può effettuare una diagnosi auscultando il torace con uno stetoscopio, per rilevare una diminuzione dell'attività respiratoria, oppure il rumore di attrito della pleura, dovuto allo sfregamento delle membrane pleuriche durante la respirazione.