20 Febbraio 2015
|
1 minuto

Astenersi dal bere almeno un giorno a settimana riduce il rischio di cirrosi

A sostenerlo uno studio danese che ha preso in considerazione 56mila persone.

Basterebbe astenersi un giorno a settimana dal bere, e la possibilità di danni al fegato si ridurrebbe drasticamente. Soprattutto calerebbe il rischio di cirrosi.

A sostenerlo è uno studio danese, pubblicato sul Journal of Hepatology, che ha preso in considerazione un gruppo di 56mila persone di età compresa tra i 50 e i 64 anni tra il 1993 e il 2011. Tutti sono stati sottoposti ad un questionario che indagava il loro stile di vita e le loro abitudini di consumo di alcol ed è emerso che 257 uomini e 85 donne avevano sviluppato Cirrosi alcolica.

Allo stesso modo dallo studio è risultato evidente - a detta del team di ricerca - che bere ogni giorno era molto più dannoso per il fegato che bere cinque o sei giorni alla settimana. Appena un giorno senza bere a settimana, dunque, riduceva la probabilità di sviluppare la Cirrosi.

E il discorso vale per gli uomini quanto per le donne. Inoltre – rispetto a birra e superalcolici – il consumo di vino è stato associato ad un minor rischio Cirrosi.

Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Piano di Sorrento (NA)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Milano (MI)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Prov. di Bologna
Specialista in Medicina interna e Pediatria
Prov. di Roma
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Prov. di Piacenza
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Prov. di Rieti