Roma, 1 mar. (Adnkronos Salute) - Da questa mattina gli studenti dell'Università Sapienza di Roma possono sottoporsi al tampone molecolare per Sars-CoV-2 grazie a un punto sanitario allestito vicino al rettorato. Già dalle prime ore della mattinata i ragazzi prenotati si sono messi in fila per lo screening. Ogni giorno saranno effettuati 300 tamponi con il supporto degli studenti tirocinanti delle professioni sanitarie. Oggi l'avvio dell'iniziativa, alla presenza della rettrice Antonella Polimeni, dell'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato, e del direttore generale del Policlinico Umberto I Fabrizio d'Alba.
"Oggi è un giorno importante - ha affermato Polimeni - Accompagniamo il rientro in aula in sicurezza degli studenti con questa programmazione dei colleghi prima di ricominciare le lezioni del secondo semestre. Devo ringraziare per la collaborazione il direttore generale del Policlinico Umberto I Fabrizio d'Alba e l'assessore D'Amato. La sicurezza degli studenti e anche dei docenti viene prima di tutto".
"L'ospedale si affianca all'università - ha sottolineato d'Alba - per avviare questa nuova fase di riapertura dell'ateneo per tornare ad una vita pseudo normale che tutti noi auspichiamo".