Mosca, 15 mar. (Adnkronos Salute) - Il Fondo russo per gli investimenti diretti (Rdif) ha stretto accordi per la produzione del vaccino anti-Covid Sputnik in Europa, oltre che con la Adienne, in Italia, anche con aziende in Spagna, Francia e Germania, ha reso noto un portavoce dell'Rdif citato dall'agenzia russa Tass. Ora sono in corso trattative con i produttori per aumentare la produzione nei Paesi dell'Unione europea. "Il Fondo ha perseguito interazioni proattive con tutti i partner, anche in Europa, sin dall'inizio ed è aperta all'avvio di nuove trattative", si precisa. L'Ema tuttavia non approverà l'uso dello Sputnik in Europa prima del mese di maggio, precisa oggi l'Agenzia europea per il farmaco.