È tra gli appuntamenti mondiali più apprezzati, la Giornata Internazionale dello Yoga, che si celebra in 170 Paesi, domani, venerdì 21 giugno, giorno del solstizio d’estate e data in cui, secondo la tradizione indù, Shiva a cominciato a trasmettere i propri insegnamenti.

In Italia sono 2 milioni le persone che praticano yoga. Numeri in costante crescita come quelli delle scuole e delle associazioni che lo insegnano: circa 2mila. Lo yoga è tra discipline più praticate nelle città. Un boom che ha convinto l’Unesco a inserirlo, nel dicembre del 2016, nella lista dei beni immateriali Patrimonio dell’umanità.

Giornata Internazionale dello Yoga: meditare pensando al benessere del pianeta Terra

È stata l’Assemblea generale delle Nazioni Unite a istituire nel 2014 la Giornata Internazionale dello Yoga, per diffondere ancora di più la conoscenza dei tanti benefici che la disciplina, che più di ogni altra sa unire corpo e mente in una unica pratica, regala ogni giorno agli appassionati di tutto il mondo.

Quest’anno il tema proposto dall’Onu riguarda la consapevolezza nei confronti dei cambiamenti climatici terrestri. Oltre ai valori di pace e non violenza, promossi dalle Giornate mondiali dedicate allo yoga, quest’anno il dibattito si amplia con una speciale “climate action” legata a uno degli argomenti più urgenti e sentiti del momento. Come a dire che benessere delle persone è importante quanto quello del Pianeta in cui viviamo e di cui dobbiamo prenderci cura con amore e protezione.

Notte bianca dello yoga e lezioni gratuite per tutto il weekend

Gli eventi legati alla Giornata Internazionale dello Yoga sono davvero tantissimi. Sul sito c’è un elenco dettagliato diviso per regioni. “L’Italia intera si unisce nella vibrazione di un unico Om”, si legge nella presentazione della manifestazione dedicata interamente a questa disciplina.

L’ha organizzata l’Asd Athayoganusasanam: una iniziativa a partecipazione gratuita, non commerciale, che si propone di diffondere la pratica dello yoga grazie alla collaborazione di molti centri e insegnanti qualificati che offriranno lezioni gratuite in tutta Italia. Quest’anno l’iniziativa si svolge nell’arco di 4 giorni, dallo scorso mercoledì 19 a sabato 22 giugno. In mezzo c’è la notte del 21 giugno: quella in cui esotericamente il sole e la luna si uniscono e si celebra l’unione delle polarità maschile e femminile, alla luce delle candele per poter sperimentare qualsiasi tipo di yoga, dall’Ashtanga al Kundalini, Bikram o Hatha Yoga, Iyengar o Jivamukti, Kriya o Mantra Yoga, Power e Yoga Nidra, Meditazione e Yoga per bambini.

Altro appuntamento del 21 giugno è a Milano dove, al parco Sempione, si festeggerà dall’alba la tramonto con delle sessioni di yoga. Si svolge al Parco Sempione anche uno dei principali happening organizzato da YogaFestival, uno degli eventi ospitati nel palinsesto della settimana del benessere globale milanese Healthytude. Appuntamento al tramonto per una grande sessione collettiva gratuita.